Oliva Gessi

Basket:Buscaglia, parola impossibile non appartiene a Trento

''La parola impossibile non appartiene a Trento ma arrivare ancora in finale non era certo scontato. Siamo molto carichi, abbiamo la possibilità di vincere lo scudetto dopo la sconfitta dello scorso anno. Quella finale ci ha maturato, è un elemento che abbiamo usato consciamente e inconsciamente in tutta la stagione''. Lo dice il coach della Dolomiti Energia Trentino, Maurizio Buscaglia, alla vigilia di gara-1 della finale scudetto contro l'EA7 Milano. ''Per battere l'Olimpia - spiega Buscaglia - dobbiamo essere perfetti. Abbiamo bisogno di continuità: di gioco, forza mentale e coraggio. Togliere agli avversari le tante armi che hanno, essere pronti a dar battaglia a rimbalzo per il controllo del ritmo. In stagione abbiamo perso tre volte su tre con Milano ma abbiamo sempre limato il gap e dobbiamo continuare a farlo''. Buscaglia dovrà fare i conti con l'assenza per infortunio di Flaccadori, premiato per il terzo anno consecutivo miglior Under22 del campionato.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie